"Beato cioccolato, che dopo aver percorso il mondo, attraverso il sorriso delle donne, trova la morte nel bacio saporito e fondente delle loro bocche."
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825

domenica 22 luglio 2012

Crostata ai frutti di bosco e crema chantilly




Visto che ieri mi è avanzata una montagna di crema chantilly dopo aver preparato una delle mie torte decorate ho pensato bene di fare oggi una bella crostata con i frutti di bosco ( io ho usato i mirtilli e le fragoline di bosco ma voi potete usare quelli che preferite)e la crema chantilly.
Eccovi la ricetta:


Per la pasta frolla:
 3 tuorli
300 gr di farina 00
150 gr di burro freddo
120 gr di zucchero a velo
un pizzico di sale



per la crema:
500 ml di latte
130 gr di zucchero
4 tuorli
50 gr di amido o maizena 
1/2 stecca di vaniglia
200 ml di panna fresca da montare
zucchero a velo qb


marmellata di ribes rosso Rigoni di Asiago


per la decorazione:
mirtilli (una vaschetta piccola)
fragoline di bosco (una vaschetta piccola)

Nel mixer miscelate zucchero e farina, aggiungete i tuorli e il burro freddo tagliato a dadini ( maneggiatelo il meno possibile, deve essere freddo), una volta che il composto risulta sabbioso ( va lavorato poco, un minuto)metterlo su un piano di lavoro e impastate molto velocemente con le mani, fino a formare un panetto, che va avvolto in pellicola trasparente e messo in frigo per mezzo'ora.

Il segreto per una buona frolla friabile è che il burro sia lavorato freddo e non si scaldi troppo durante la lavorazione, ecco perchè sarebbe preferibile lavorarlo con una spatola in modo che il calore delle mani non lo scaldi. Se non si possiede la spatola, impastare il tutto il più velocemente possibile.
Nel fattempo preparare la crema pasticcera ( vedi link per la ricetta), farla raffreddare e aggiungere delicatamente  la panna montata a neve con un po' di zucchero a velo (un cucchiaio circa).

Passati i 30 minuti accendere il forno a 180° e prendere il panetto raffreddato.
Stendere la frolla con un mattarello, mettendola tra due fogli di carta da forno, in modo che sia poi più facile metterla nella teglia.
Posizionate ora la frolla nella tortiera ( diametro 24 o 26 cm)in modo che rimanga un bordino ai lati di circa 2/3 cm che potrete livellare con una rotella tagliapasta.
Bucherellate con una forchetta il fondo della torta,posizionate sulla frolla un disco di carta da forno o alluminio e poneteci sopra dei fagioli ( in questo modo non farà delle bolle durante la cottura).
Infornate a 180°per 25/30 minuti fino leggera doratura.
Mentre il guscio di frolla si raffredda lavate i frutti di bosco.
Aspettate che la frolla e la crema siano fredde per procedere alla composizione della torta: spalmate uno strato di marmellata nel guscio di pasta frolla, poi versateci sopra la crema  e livellatela bene infine decorate con i frutti di bosco e date una bella spolverizzata di zucchero a velo.
Lasciate riposare la torta in frigo per qualche ora prima di servire.

3 commenti:

  1. fruttata e golosa, proprio come piacciono a me!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia e che trionfo di bontà!!!
    Adoro le crostate e questa ai frutti di bosco è davvero superba!!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina