"Beato cioccolato, che dopo aver percorso il mondo, attraverso il sorriso delle donne, trova la morte nel bacio saporito e fondente delle loro bocche."
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825

mercoledì 25 aprile 2012

Meringata Pavlova con salsa ai frutti di bosco e crema chantilly



Il nome originale di questo dolce è "Pavlova", ha origini australiane ed è una delle cose più buone che abbia mai assaggiato in vita mia.
Ho provato a farlo ieri sera, per curiosità, sicura che l'esperimento sarebbe stato un fiasco (non vado molto daccordo con le meringhe!). 
Che devo dire....è venuta perfetta! Ho azzeccato la ricetta giusta: navigando sul web sono incappata nella video ricetta della sapiente Anna Moroni a "La prova del cuoco" che preparava questo dolce paradisiaco.
La Pavlova originale va "farcita" con panna montata e lamponi; io ho preferito la crema chantilly e un salsina ai frutti di bosco, ma si può usare anche il cioccolato fuso o frutta a piacere!
Ecco come l'ho preparata:


Per la meringa:
4 albumi
225 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di maizena
1 cucchiaino di aceto di vino bianco ( serve per togliere il sapore di uovo)


per la salsa:
250 gr frutti di bosco (io ho usato quelli surgelati)
2 o 3 cucchiai di zucchero
acqua


per la crema chantilly:
1/2 litro di latte
4 tuorli
100 gr di zucchero
1/2 stecca di vaniglia
50 gr di maizena
250 ml di panna fresca
zucchero a velo


Io la meringa l'ho preparata il giorno prima di consumarla, perchè è meglio farla seccare in forno tutta la notte.
Montare con le fruste elettriche gli albumi con lo zucchero semolato (versare lo zucchero un po' per volta)fino a che il composto diventa lucido, sodo e "fermo" (la prova del nove per verificare se è montato bene consiste nel capovolgere il contenitore....se il composto rimane fermo è montato bene!) Aggiungere l'aceto e la maizena e mescolare con le fruste per amalgamare bene il composto.
Adagiate un foglio di carta da forno sulla placca da forno e con l'aiuto di un cucchiaio versate il composto sulla placca cercando di formare un cerchio con un avvallamento all'interno.




Cercate di alzare i bordi della Pavlova aggiungendo composto lungo tutto il perimetro del cerchio che avete formato.
Cuocete in forno già caldo a 120° per un'ora e un quarto ( il dolce deve diventare color nocciola chiaro e l'esterno deve essere croccante).
Spegnete il forno e lasciate la Pavlova all'interno a raffreddare, a forno chiuso ( io l'ho lasciata un'intera notte).
Preparate la salsa ai frutti di bosco cuocendo in un pentolino con un po' di acqua e lo zucchero i frutti di bosco fino a quando non si sono ammorbiditi ( circa un quarto d'ora) e fate raffreddare.
Per la crema chantilly: preparate la crema pasticcera (vedi ricetta )e fatela raffreddare.
Montate la panna con lo zucchero a velo (se non è zuccherata)e incorporatela alla crema con una spatola,mescolado delicatamente dal basso verso l'alto.
Ora potete farcire la meringa: mettete la crema all'interno del "cratere" e tutt'intorno, sui bordi. Versate la salsa ai frutti di bosco all'interno della meringa, sopra lo strato di crema.
Conservare in frigo.


Piccoli segreti per la riuscita della meringa:
- gli albumi devo assere a temperatura ambiente
- montate gli albumi in un contenitore metallico o di vetro, no alla plastica
- gli attrezzi e il contenitore devono essere perfettamente puliti
- non devono esserci tracce di tuorlo o guscio negli albumi 


Con questo dolce partecipo al contest "Il dolce della vita" :



3 commenti:

  1. Ciao per partecipare al contest devi inserire il bannerino che trovi nel mio blog.
    Fammi sapere appena lo inserisci così ti metto nella lista dei partecipanti.
    Grazie ciao
    Dolci Ricette

    RispondiElimina