"Beato cioccolato, che dopo aver percorso il mondo, attraverso il sorriso delle donne, trova la morte nel bacio saporito e fondente delle loro bocche."
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825

venerdì 6 aprile 2012

Crostata meringata al limone

Crostata meringata al limone


Dolce di origine francese, la Tarte au citron meringuée, è una delizia, i sapori e i profumi del limone si fondono in modo divino con quelli della meringa.....da provare!


Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
per la frolla:
300g farina
3 tuorli
135g zucchero
150 burro
sale

per la crema al limone:
2 uova
1 tuorlo
100g zucchero frullato con la scorza dei limoni
100g panna
60g succo di limone (1 limone e mezzo)

per la meringa:
3 albumi
100g zucchero a velo
qualche goccia di succo di limone

Lavorare rapidamente gli ingredienti per la frolla e stenderla subito in uno stampo imburrato ( per il procedimento nel dettaglio vedi ricetta. Metterla in freezer.
Nel frattempo portare il forno a 180 gradi già posizionando una teglia ad un'altezza medio-bassa.
Ricoprire la frolla con la carta forno e distribuirvi sopra dei fagioli o del riso. Cuocerla a 175 gradi (statico) per 8 minuti, poi togliere lo strato di carta forno e i fagioli, spennellarne il fondo di un velo di albume e continuarne la cottura per altri 12 minuti e togliere dal forno.

Nel frattempo sbattere, senza montare, le uova, il tuorlo con lo zucchero e la scorza  del limone (frullati insieme), aggiungere il succo di limone ed infine la panna.
Battere leggermente il recipiente per eliminare eventuali bolle d'aria, versare nel guscio di pasta frola e rimettere nel forno. Diminuire la temperatura a 125 gradi (statico) e cuocere fino a che non rapprende leggermente (circa 25 minuti).
E' importante non superare il punto di cottura, se scuotendo lo stampo la crema non scorre, è pronta, dovrà avere una consistenza più morbida di una creme brulée.

A questo punto, tirar fuori la torta dal forno, di modo che si intiepidisca e iniziare a montare gli albumi con lo zucchero (da inserire gradualmente dopo che le chiare hanno già iniziato a montare) e il succo di limone. Lavorare a lungo fino ad ottenere una consistenza lucida e compatta.
Inserire la meringa in una sac a poche e decorarne la superficie a piacere.
Reintrodurre la torta in forno ad un'altezza media con forno ventilato a 100 gradi per 30 minuti (o anche qualcuno in più se volete un effetto più croccante).
Far raffreddare la torta e metterla in frigo* fino al momento del consumo.
Ricetta di http://spilucchino.blogspot.it
Immagine tratta dal libro "500 torte dolci e salate" di Rebecca Baugniet

2 commenti:

  1. a me è venuta la crema liquidissima...cosa ho sbagliato?

    RispondiElimina